Albenga (SV)

Una percentuale di risparmio tra il 20% e il 25% all'anno sulle spese di riscaldamento.

Progetto: termoregolazione, ripartizione e contabilizzazione.

Risparmiare il 30% all’anno sulle spese di riscaldamento si può.

La necessità di un’adeguata ripartizione dei consumi, nel rispetto del comfort e del risparmio energetico, è stata colta in particolar modo dall’Amministratore di Condominio Andrea Tomatis, che, nella città di Albenga, ha proposto ad alcune palazzine di adottare sistemi di termoregolazione e contabilizzazione Honeywell. Ciò grazie all’esperienza maturata negli anni attraverso l’uso dei prodotti dell’azienda che hanno permesso ai codomini di ottenere notevoli benefici senza intervenire in modo sostanziale sugli impianti già esistenti e consentendo  importanti ritorni economici sulle spese di riscaldamento, con una percentuale di risparmio tra il 20% e il 25%.

“In assemblea di condominio ben pochi inquilini recepiscono i vantaggi dell’adozione delle soluzioni di contabilizzazione e regolazione a zone; si tende, infatti, a focalizzarsi più sull’investimento iniziale, spesso oneroso, piuttosto che sui vantaggi economici e di efficienza energetica nel medio periodo”, commenta l’Amministratore Tomatis. Da sottolineare inoltre, che per l’adozione di un sistema di termoregolazione e contabilizzazione del calore, in un’assemblea condominiale è sufficiente la maggioranza delle quote millesimali indipendentemente dalle persone intervenute, fatte le dovute distinzioni tra la prima e la seconda convocazione”. 

Il riscaldamento centralizzato con ripartizione dei costi offre numerosi vantaggi assicurando un rendimento elevato rispetto a quello autonomo. Un sistema di contabilizzazione e termoregolazione è oggi in grado di mantenere i vantaggi del centralizzato e, allo stesso tempo, offre la possibilità di gestire la temperatura ambiente di ogni utenza come avviene per un impianto autonomo.

Scarica l'articolo completo